LABORATORIO DI SCRITTURA CINEMATOGRAFICA, TELEVISIVA, GIORNALISTICA E CREATIVA “WORK ACADEMY” 2021/2022

Nell’ambito delle iniziative di ampliamento dell’offerta formativa e della realizzazione di percorsi per le competenze trasversali, il Liceo Asproni mette a disposizione dei propri allievi il laboratorio di scrittura “Work Academy 2021/2022”.
L’iniziativa, che vedrà la presenza di autorevoli esponenti del mondo della comunicazione e della scrittura, in qualità di formatori, sarà costituita da 4 moduli e si svolgerà nell’Aula Magna del Liceo:

LA SCRITTURA CREATIVA, attraverso la conoscenza di strumenti e tecniche per raccontare in modo efficace una storia, come sviluppare un’idea, costruire una trama, dare vita ai personaggi. Il formatore sarà Flavio Soriga, nato a Uta, vincitore a 25 anni del Premio Italo Calvino con il suo esordio letterario “I Diavoli di Nuraiò”. Oggi lavora al programma Rai “Per Un Pugno di Libri” e organizza festival ed incontri letterari.

SCRIVERE PER LA TV:
qualunque programma vada in onda sul piccolo schermo, è stato scritto da qualcuno. Come opera quindi l’autore televisivo? formatore: Matteo B. Bianchi, autore di Geppi Cucciari e di molte trasmissioni come X Factor, Quelli che il calcio, E poi c’è Cattelan.

SCRIVERE PER IL CINEMA:
cosa caratterizza le modalità di scrittura di una sceneggiatura o di un soggetto per il cinema nella transizione fra parola scritta e immagine in movimento. formatore: Sergio Scavio, regista e sceneggiatore. Ha fondato e diretto la Scuola Civica di cinema di Sassari. Ha insegnato nella facoltà di Scienza della Comunicazione di Sassari (laboratorio di cinema) e “Teoria ed analisi del film” all’ Accademia delle Belle Arti “Sironi” di Sassari.

LA SCRITTURA GIORNALISTICA E LA COMUNICAZIONE DIGITALE:
come scrivere un comunicato stampa o l’incipit di un articolo o un’intervista o un post sui social. formatore: Giovanni Dessole, giornalista e social media manager, segue la comunicazione di enti pubblici, società sportive e società private, collabora tra gli altri con il quotidiano La Nuova Sardegna.

Potrebbero interessarti anche...