PREMIO DI POESIA, LUCI SULL’ISOLA: PRIMO POSTO PER ELENA MANNI

Si è svolta oggi, presso l’Auditorium della Biblioteca “Sebastiano Satta” di Nuoro, la cerimonia di premiazione del Premio di Poesia, “Sardegna: Femminile plurale. Tessidoras de luche”, organizzato dalla Diocesi di Nuoro.

Dopo i saluti delle autorità e alla presenza del Vescovo di Nuoro, Mons. Antonello Mura, e tra gli altri della scrittrice Rossana Dedola, del Presidente della Giuria, Giovanni Fiori, e della giurata e moderatrice dei lavori, Bastiana Madau, sono stati premiati i vincitori del Premio, edizione 2021.

Per la sezione B: POESIA A TERNA IN LINGUA ITALIANA, è stata premiata con il primo posto la prof.ssa Elena Manni, docente del Liceo Asproni, con la poesia dal titolo “Combaciami il segno“:

combaciami il segno

tu che come me hai dissalato

il mare nelle rughe

e valicato l’angolo granitico

della tua bocca di denti stretti

codale ‘e sàmbene

a ventre pronta di parto

segnami il cielo

che possa bere il buio

secolare del silenzio

per tacere e mordere il tempo

sperandoci infine

che non sia troppa cautela

che andiamo nascondendo

violato lo sguardo

sospeso trapassa un istante

penetrandoci in nuda coscienza

di parole in sibillini universi

mentre chino il capo cosparso

di pioggia che lacrima un’attesa

e di me e di te

infinite donne di versi

da qui del Mediterraneo

e oltre

Potrebbero interessarti anche...