OLIMPIADI DELLE LINGUE CLASSICHE, FASE D’ISTITUTO VENERDI 25 FEBBRAIO

Le Olimpiadi di Lingue e civiltà classiche sono gare individuali rivolte agli studenti del secondo biennio e dell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, statale e paritaria, al fine di promuovere, incoraggiare e sostenere le potenzialità didattiche e formative delle lingue e delle civiltà classiche.

Le finalità e gli obiettivi delle Olimpiadi di Lingue e civiltà classiche sono infatti:

  • promuovere il potenziamento di conoscenze e competenze in ambito linguistico-letterario, storico, filosofico, scientifico, antropologico, artistico-archeologico relative alle civiltà e culture del mondo antico nei percorsi di istruzione della scuola secondaria di secondo grado;
  • favorire l’insegnamento/apprendimento delle tematiche del mondo antico attraverso l’analisi e l’interpretazione di testi e fonti – letterarie, linguistiche, storiche, filosofiche, scientifiche,

antropologiche, artistiche – di autori greci e latini, adottando nuove metodologie didattiche e strumenti informatici;

  • sostenere la collaborazione tra istituzioni scolastiche, università, centri di ricerca, associazioni disciplinari del settore, eventuali altri soggetti, pubblici e privati, impegnati in attività di ricerca, sostegno e studio delle lingue e civiltà classiche, anche nell’ottica dell’orientamento universitario.


La competizione è inserita nel Programma annuale Valorizzazione Eccellenze del Ministero dell’Istruzione.

Anche quest’anno il nostro Liceo parteciperà alle Olimpiadi e venerdì 25 febbraio ha programmato lo svolgimento della fase d’istituto, in collaborazione con i docenti del Dipartimento di Lettere.

Così come per le altre fasi, anche per quella d’Istituto è prevista un’unica prova consistente nella elaborazione di un testo argomentativo-espositivo di interpretazione, analisi e commento di testimonianze della Lingua e civiltà latina (Sezione A) oppure di testo argomentativo-espositivo di interpretazione, analisi e commento di testimonianze della Lingua e civiltà greca (Sezione B).
Le due Sezioni A e B seguono percorsi paralleli e danno luogo a due diverse graduatorie di merito.

la Commissione esaminatrice assegna due tracce per la Sezione A e due tracce per la Sezione B, a partire da brani di autori.
I partecipanti scelgono una delle due tracce assegnate per lo svolgimento del loro elaborato.
La durata della prova è di quattro ore.

VAI AL SITO DELLE OLIMPIADI

Potrebbero interessarti anche...