CONCORSO “IL GUSTO DI LEGGERE GRAZIA DELEDDA. GRAZIA DELEDDA E LE TRADIZIONI DELLA CUCINA SARDA”

In occasione della ricorrenza dei centocinquanta anni dalla nascita della scrittrice nuorese Grazia Deledda e del centenario dalla pubblicazione del suo romanzo “La madre”, il Liceo ginnasio”Giorgio Asproni” di Nuoro intende offrire il suo contributo commemorativo. L’impegno culturale del nostro liceo che vuole sollecitare le giovani generazioni alla lettura delle opere della scrittrice nuorese insignita del premio Nobel, in un processo di promozione della formazione dell’indi-viduo e della crescita della persona nelle complessità della società odierna, ha rivolto l’interesse e la curio-sità anche verso gli usi e i costumi che emergono nella loro ricchezza e varietà nelle opere di Grazia Deledda. In tutte le sue opere, infatti, si ritrovano puntuali richiami alle connotazioni legate alla nostra terra, quali la dimensione della festa, la religiosità tradizionale, il matrimonio, il pianto e il lamento, il paesaggio, la famiglia, e naturalmente il cibo: descrizioni di pietanze e di interni domestici, in piena coerenza con il profondo senso di appartenenza alla propria terra che caratterizza la sua narrativa. Il cibo è innanzitutto nutrimento, ma è anche tradizione. Nei piatti tipici e tradizionali si conserva spesso una parte molto importante della cultura di un popolo, di una regione, si tramandano vecchi saperi. E poi ancora il cibo è amicizia, rappresenta il dono, la condivisione, il ritrovarsi, il piacere, la convivialità, la dimensione della festa. Sulla base di queste considerazioni il nostro liceo e la Condotta Slow Food di Nuoro, associazione no profit impegnata a “promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti” e a ridare il giusto valore al cibo, bandiscono, con il patrocinio dell’Istituto Superiore Regionale Etnografico, il concorso “IL GUSTO DI LEGGERE GRAZIA DELEDDA. GRAZIA DELEDDA E LE TRADIZIONI DELLA CUCINA SARDA”,rivolto agli alunni nelle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado della città di Nuoro, che potranno partecipare in forma individuale, in gruppo, per singola classe o anche per Istituto ed avere la massima libertà di esprimersi attraverso testi, opere aristiche e prodotti multimediali.

SCARICA IL BANDO

Potrebbero interessarti anche...