Skip to content

Con la proclamazione del Regno d’Italia, nel 1861 nasce anche a Nuoro il Regio Ginnasio. Inizialmente, è costituito da un corso inferiore di tre anni e da uno superiore di due anni corrispondenti alle attuali IV e IV ginnasio.
Nel 1921 il Consiglio municipale di Nuoro delibera che il ginnasio venga intitolato a Giorgio Asproni. Dopo sessantasei anni dalla nascita, nel 1927, lo stesso Consiglio comunale delibera per la costruzione di uno stabile che possa ospitare l’atteso regio liceo ginnasio.
Nel 1928 l’ingegnere Aldo Satta ebbe l’incarico di redigere un nuovo piano di ampliamento delle strutture, attualmente site nell’area del centro di Nuoro, e più precisamente, a nord-ovest del centro storico. Nello stesso anno, all’ingegnere Giuseppe Pietrangeli venne dato l’incarico di redigere il progetto, che fu affidato all’ingegnere Giuseppe Bottiglieri.

Nel 1929, al Regio Ginnasio, si aggiunge il Liceo Classico della durata di tre anni. Il corso di studi è in totale di otto anni: cinque di ginnasio e tre di liceo. Il Regio Ginnasio, costituito da due corsi, il triennio e il biennio, si modifica, diventando, per il triennio, scuola media, che diventerà autonoma solo nel 1940. I due anni di ginnasio superiore continueranno a chiamarsi IV e V ginnasio, quantunque facenti parte, come prime classi, di un ciclo di studi superiori. Nel 1930 Il provveditorato delle opere pubbliche con sede a Cagliari approva il progetto in data 11 novembre.

Inaugurata nel 1937, la sede è dislocata tra via Dante e via Deffenu ed è stata costruita tra i 1932 e il 1934. È di proprietà del Comune di Nuoro.
L’edificio, situato nel centro storico della città, è delimitato per tre lati da un ampio cortile recintato. L’accesso principale avviene da via Dante. La struttura si sviluppa su due piani più un seminterrato. Al piano terra è situata parte delle aule, la bidelleria, l’aula “Agorà”, dedicata al giornalino scolastico, e un ampio ingresso; al primo piano è situata la presidenza, l’aula magna “Fabrizio De André”, la sala professori e la seconda parte delle aule. Nel piano seminterrato sono situati il laboratorio, gli uffici amministrativi e la biblioteca d’istituto. La pavimentazione esterna è, in parte, in granito e basalto, ancora originali. Le recinzioni e i cancelli sono datati al 1932. Gli infissi sono stati in parte sostituiti, anche se molti sono originali della seconda ristrutturazione degli anni ’50. Alcuni infissi, tuttavia, sono degli anni ’30.

Sede succursale
Visto il crescente numero di iscritti, i locali della sede centrale non erano sufficienti già dal dopoguerra. Dopo varie sistemazioni provvisorie di anno in anno, il ginnasio è passato dai locali in via Mughina negli anni ’70-’80-’90, ai geometri di Nuoro, dall’ex obitorio del vecchio ospedale civile “San Francesco”, ai locali di una vecchia scuola media di Nuoro, in via Tolmino. Dopo 8 anni di lavori il 30 gennaio 2010 è stata inaugurata la sede ufficiale del ginnasio.
Il palazzo si presenta con una pianta rettangolare. Il corpo principale è costituito dalle aule, dalla sala professori e dalla zona Bar, oggi adoperata come aula studio. Il corpo secondario è composto dalla palestra e dall’auditorium, e dalle aule speciali, come il laboratorio di scienze, ancora non conclusi. Al centro della struttura è presente un cortile interno su cui danno i ballatoi e le verande. Il cortile è coperto da una struttura in acciaio con vetrate in cristallo, che formano una serra coperta e riparata. Il cortile dispone inoltre di un’uscita esterna direttamente su via Asiago. Da ogni piano è possibile accedere alla serra, passando per i ballatoi esterni su cui danno alcune aule. I tetti delle aule al piano secondo sono in legno, e rispettano il progetto della struttura originaria.

TRATTO DAL SITO PER IL CENTENARIO DELL’INTITOLAZIONE DEL LICEO
A GIORGIO ASPRONI
centenarioliceoasproni.it

WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.38
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.38 2
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.38 3
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39 2
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39 3
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39 4
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.42.47
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.43.03
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.43.15
WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.38 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.38 2 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.38 3 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39 2 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39 3 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.41.39 4 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.42.47 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.43.03 WhatsApp Image 2021-01-10 at 21.43.15

PAROLA DI ASPRONIANI