Skip to content

Erasmus + è il programma dell’Unione europea nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, per il periodo 2021-2027.

L’istruzione e la formazione inclusive e di alta qualità, nonché l’apprendimento informale e non formale, sostengono i partecipanti di tutte le età  e permettono di raggiungere le qualifiche e le competenze necessarie per una partecipazione attiva alla società democratica, una reale comprensione interculturale e la transizione verso il mercato del lavoro.

Forte del successo ottenuto dal programma nel periodo 2014-2020, Erasmus+  accresce le opportunità rivolte a un numero maggiore di partecipanti e nei confronti di un’ampia gamma di organizzazioni.  All’interno del Programma assumono ruoli centrali alcuni temi chiave quali l’inclusione sociale, la sostenibilità ambientale, la transizione verso il digitale e la promozione della partecipazione alla vita democratica da parte delle generazioni più giovani. Trascorrere del tempo in un altro paese per studiare, imparare e lavorare dovrebbe diventare la norma, così come l’essere in grado di parlare altre due lingue oltre alla propria lingua madre.

Per il periodo 2021/2027 Erasmus+ dispone di una dotazione finanziaria pari a  28,4 miliardi di euro, che rappresentano un importo quasi doppio rispetto al programma precedente (2014-2020).

Il nostro liceo ha ricevuto l’accreditamento Erasmus plus ka121 a sostegno dei progetti di mobilità internazionale 2021-2027 per gli studenti e lo staff della scuola. Per poter ottenere l’accreditamento gli istituti hanno elaborato un piano a lungo termine e definito gli standard di qualità Erasmus, che dettano i criteri e le regole per l’organizzazione delle mobilità. In Italia sono state presentate 478 candidature, di cui solo 287 sono state approvate: in Sardegna sono stati accreditati quattro progetti per le scuole superiori, a Nuoro, Bosa, Porto Torres e Cagliari.

Il liceo Asproni ha come finalità una formazione integrale dello studente fondata sullo studio linguistico-letterario, storico-filosofico, scientifico-matematico, attraverso l’impianto didattico attento alla solida formazione culturale e metodologica degli alunni, che apre alla complessità del reale, educa alla bellezza e alla criticità. In tale contesto, la conoscenza delle lingue straniere è un investimento sul futuro e ampliare l’offerta formativa con percorsi di mobilità internazionale rappresenta un ulteriore arricchimento di queste finalità.

In tale direzione, il nostro liceo si propone di realizzare numerose mobilità di studenti nel corso dei prossimi sei anni, al fine di avviare un processo di internazionalizzazione dell’Istituto, partecipando a progetti con i paesi partner di mobilità breve (due settimane circa), a medio e a lungo termine (da tre a nove mesi).

Il personale amministrativo ed i docenti potranno sviluppare e rafforzare le proprie competenze linguistiche e professionali, in un’ottica transnazionale, mediante corsi di lingue, attività di formazione su metodologie innovative, sul digitale, “jobshadowing” e condivisione di buone pratiche. L’accreditamento Erasmus plus è un’opportunità di arricchimento dell’Offerta formativa finalizzata a garantire l’inclusione e a fornire ai nostri studenti la possibilità di aprirsi all’Europa e a nuove culture, oltre che a mettere in pratica le lingue studiate.

È infatti ormai essenziale per studenti e operatori della scuola avere una visione culturale ampia e flessibile, proiettata alla promozione della persona nel mondo globalizzato, in cui sia incentivata la capacità di adattarsi a differenti stili di vita e alla comprensione dell’importanza del confronto interculturale. Il liceo classico e linguistico “Giorgio Asproni” ha sempre considerato tra le finalità proprie dei due indirizzi presenti nell’istituto, la prospettiva di uno sviluppo generazionale della formazione in linea con i tempi, a salvaguardia della crescita di cittadini consapevoli delle proprie illustri origini storico-culturali e della responsabilità civile verso la comunità di appartenenza.